I agreeto Idea Mobile App a 4 dimensioni!
Voting is Disabled

16 votes

I disagree

Rank8

Idea#125

This idea is active.
Mobile »

Mobile App a 4 dimensioni!

App iPhone (et altera)

Non si potrebbe avere Wired su iPhone (ed altri smartphone eventualmente) in versione agile alla lettura - stile app Mashable - ma anche in versione pdf - vedi Internazionale?

Magari rendendo disponibili ulteriori contenuti a pagamento o con i link diretti agli approfondimenti (quelli a cui rimanda la rivista stessa)!

Insomma, un'applicazione con quattro caratteristiche fondamentali:

1. articoli leggibili via app divisi per categorie o sezioni;

2. pdf della rivista;

3. contenuti premium;

4. approfondimenti

...e avremmo Wired sempre con noi ovunque (pensate al vantaggio estivo di non ritrovarsi con la rivista "gonfia" di sabbia o rovinata dall'acqua!)!

Submitted by Emanuela Zaccone 3 years ago

Vote Activity Show

(latest 20 votes)

Comments (8)

  1. app oggio

    AP ;)

    3 years ago
    0 Agreed
    0 Disagreed
  2. Emanuela Zaccone Idea Submitter

    Up the app! ;-)

    Sono contenta che l'idea piaccia!

    3 years ago
    0 Agreed
    0 Disagreed
  3. sounds like a good idea, there is already a wired product reviews app for iPhone and a wired app for iPad (in English)

    3 years ago
    0 Agreed
    0 Disagreed
  4. Niente di nuovo in questa idea...

    3 years ago
    0 Agreed
    0 Disagreed
  5. E tutti coloro che non hanno un iPad/iPod??? Gli diamo il vecchio sito?!?

    Quoto: niente di nuovo...

    3 years ago
    0 Agreed
    0 Disagreed
  6. Emanuela Zaccone Idea Submitter

    Perdonate l'osservazione ma credo non abbiate letto la proposta con attenzione.

    Non ho mai detto che l'idea fosse innovativa (cito anche l'app di Mashable come esempio, dunque...), ho solo rilevato che sarebbe utile. Peraltro il riuso creativo è una delle basi del Web (vedasi pratiche come i MashUp e simili) partecipativo.

    Inoltre ho specificatamente detto che si potrebbe adattare l'app ad altri smartphone, non ho parlato solo di iPhone/iPad (per quanto sul mercato essi rappresentino al momento il principale ambito di sviluppo con il più elevato numero di developers, insieme ad Android).

    E' anche evidente che un'app è una cosa, un sito un'altra: l'app - come ben specifico nella proposta - è un plus che consente di godere su un ulteriore supporto - in mobilità appunto - dei contenuti cari.

    Come osservato da Patrick, anche Wired USA si è orientato in questa direzione, quindi ipotizzare che lo stesso venga fatto per l'Italia è una proposta che potrebbe essere gradita.

    :-)

    3 years ago
    0 Agreed
    0 Disagreed
  7. Mi associo.

    Niente di particolarmente nuovo.

    Lo dico da lettore, utente e navigatore.

    3 years ago
    0 Agreed
    0 Disagreed
  8. E no! A pagamento no!

    La pubblicità è giusta e garantisce guadagni.

    Il futuro è far pagare sempre meno i contenuti!

    3 years ago
    0 Agreed
    0 Disagreed